No comments yet

Dalla Spagna la voce dell’atlantico di Uxìa accompagnata da Sérgio Tannus

MUSA Festival prosegue con i suoi appuntamenti musicali, ad ingresso gratuito, all’insegna dell’internazionalità e del dialogo interculturale.
Venerdì 4 agosto alle ore 21,30 sarà la volta della Spagna a salire sul palco del suggestivo Chiostro benedettino di Sant’Anna, a Bastia Umbra, all’interno della cornice dell’Acoustic Rocca Festival.

Uxìa, “La voce dell’atlantico”, è una delle più rispettate ed influenti cantanti dalla Galizia. La sua musica è caratterizzata da una forte presenza della musica tradizionale galiziana, ma con un tocco personale e rinnovato. Con 12 album e 30 anni di carriera artistica , ha ricevuto numerosi riconoscimenti, come il premio “Galician Critics’ Award” e il “Best Roots Music Album Award” all'”Indipendent Music Award” in Spagna, per il suo album Meu Canto.
Tra i molti progetti da lei gestiti, è direttrice artistica del Festival Internazionale lusofoni, Cantos na Maré.

Sergio Tannus, artista brasiliano, è un virtuoso specializzato in vari strumenti come chitarra, basso, ukulele, mandolino e percussioni. Il musicista si è dedicato nel tempo alla ricerca di nuove sonorità senza tuttavia trascurare le sue radici brasiliane. Dal 2006 vive a Santiago de Compostela, in Galizia, da dove svolge il suo lavoro di polistrumentista e compositore spostandosi in diversi paesi europei.
Fin dal suo arrivo, fondamentale è stata la condivisione di esperienze e la collaborazione con l’artista Uxìa.

Questo sodalizio verrà presentato al pubblico italiano nell’ambito del MUSA Festival in un concerto acustico imperdibile.
Gli eventi di MUSA Festival proseguiranno fino al 12 agosto e si svolgeranno nelle piazze di Perugia, Santa Maria degli Angeli, Bastia Umbra e Spello.

Scarica la locandina.

Comments are closed.